CONDIVIDI

L’enosteria di Ottaviano garantisce una cucina all’insegna dei prodotti tipici e del vino buono. Quella volta che l’intruglietiello su letto di scarole e pomodorini, sbaragliò al “Piennolo d’oro”:

Da decenni, ormai, l’enosteria Bella ‘Mbriana “dice la sua” nel panorama gastronomico vesuviano. Il lungo elenco di piatti preparati dallo chef dà l’idea di come il locale si riconosca in pieno nella cultura culinaria formatasi nei secoli intorno al vulcano: mezzanielli allo scarpariello, involtini di guanciale con provola, minestra maritata, sono solo alcuni esempi. Ma ci sono anche antipasti di vario genere, zuppe di fagioli e cotiche, involtini ripieni di verza, pasta fresca, pane fatto in casa, grigliate e dolci tradizionali Con “l’intruglietiello” su letto di scarole e pomodorini del piennolo, il ristorante si è classificato terzo al “Piennolo d’oro” nel 2007, riconoscimento illustre per chi esalta i sapori originari del territorio alle pendici del Vesuvio.

Poi ci sono le varianti: lo stinco di maiale, per esempio, (che non è certo un piatto vesuviano) viene servito con i broccoli e le scarole e, quindi, anch’esso “vesuvianizzato”. Bella ‘Mbriana sorge ad Ottaviano, in via Rosario a San Giovanni, ed è condotta con passione da Salvatore Cutolo. Ricavato da un’antica cantina completamente ristrutturata, disposta su tre livelli, con archi, scale in pietra lavica e un fresco giardino, il locale sorge a due passi dal Castello mediceo, simbolo di Ottaviano e attualmente sede del Parco Nazionale del Vesuvio. Ripensando alla funzione originaria di cantina, i proprietari hanno trasformato questo ambiente in un locale pittoresco, pensato apposta per chi ama degustare la genuinità delle cose buone dal sapore forte, come quello di una volta.

L’enosteria dispone anche di un’ampia carta di vini, con più di 500 etichette tra le più pregiate nel territorio campano e nazionale. Qua e là, intorno alle bottiglie di vino, anche qualche buon libro, perché da sempre chi ama la buona lettura non può che amare anche la buona cucina.