Home Territorio Il Sud che cammina Il Palazzo Mediceo di Ottaviano location esclusiva per lo shooting di Atelier...

Il Palazzo Mediceo di Ottaviano location esclusiva per lo shooting di Atelier Gifuni

374
0
CONDIVIDI

Nella lunga teoria di stanze non ancora restaurate del Castello che è stato di nobili e feudatari, dove tra i segni del tempo sono però ben visibili le vestigia di antichi fasti, Alba e Luisa Gifuni, titolari dell’Atelier con sede in via D’Auria 75 a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli, hanno voluto si tenesse il servizio fotografico per la nuova collezione. Una cornice incantata a far da sfondo per i capi esclusivi e realizzati nel laboratorio dell’Atelier, con la cura del dettaglio che solo la lavorazione artigianale può dare.

 Gli scatti di Claudio di Capua photographer, il make-up di Virginia Vaiano, la sapienza dell’hair-stylist Gabriele Ciaravola, un team che ha valorizzato al meglio i capi artigianali di Atelier Gifuni. Ogni look proposto, e che sarà presto possibile ammirare nel servizio fotografico, è impreziosito dai gioielli della linea «Sogni» e dagli accessori, dalle borse Delù e MaVì fino agli ombrelli, esemplari unici dell’artigianato napoletano firmati «Sorelle Talarico».

Ed è proprio la sapienza artigianale, la cura dei dettagli, il filo conduttore che Atelier Gifuni ha scelto per le sue creazioni. Cappotti dalle linee pulite valorizzati da ricami realizzati a mano, maglioncini in lana ecologica resi unici dalle applicazioni in pizzo e pelle, caftani – must del 2018 – realizzati in lana e adatti ad ogni donna, tubini, smoking, tailleur.

«Il mio desiderio era dare spazio all’artigianato, ai tessuti di qualità, creare abiti che tutte possano indossare, realizzati interamente a mano, per ogni donna» – dice Luisa Gifuni che, con la figlia Alba, ha fondato l’Atelier di via D’Auria a Sant’Anastasia. Un luogo nel quale, con qualità altissima e costi contenuti, si realizzano non solo abiti, ma sogni.

L’abito da sposa della mini collezione è un esempio di stile minimal. «Realizziamo tanti abiti da sposa romantici o, secondo i desideri delle clienti, da principessa con tripudi di merletti e ricami preziosissimi– continua Luisa Gifuni – sono tutti esclusivi e bellissimi, ma per lo shooting fotografico abbiamo voluto un look essenziale, direi quasi minimale, adatto ad una donna in carriera». E così è: la sposa invernale di Atelier Gifuni indossa un bustier impreziosito da swarovski che ricordano i fiocchi di neve del Natale e un’ampia gonna di tulle con strascico. Apparentemente semplicissimo e dalle linee pure, una volta tolto il gonnellone di tulle diviene, con un solo gesto, un elegantissimo abito da sera che dà spazio anche alla femminilità grazie ad uno scollo profondo.

Il servizio fotografico sarà disponibile a breve sulle pagina social dell’Atelier: @ateliergifuni (Facebook) e atelier_gifuni (Instagram)