Somma Vesuviana, scontro in via Circumvallazione. Due feriti

0
4559

Due le auto coinvolte nell’incidente, sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Il ferito trasportato all’ospedale di Nola insieme al conducente dell’altra auto, lui ha riportato contusioni ma non è in pericolo.

Ore 21, via Circumvallazione a Somma Vesuviana. La zona centralissima, parallela a via De Matha è sgombera dal traffico, una serata come tutte le altre. Ma un giovane, un ventiduenne, alla guida di una Punto azzurra preme troppo il piede sull’acceleratore mentre viaggia in direzione di Sant’Anastasia. Chi assiste alla scena dice che l’auto sembrava “volare”. Pochi istanti, la Punto sbanda e il conducente di una Mitsubishi bianca che la incrocia tenta disperatamente di evitarla, sterza per scansare lo scontro e finisce sul marciapiede. La Punto si schianta e in breve la scena si trasforma in possibile tragedia.

L’auto è distrutta, quasi accartocciata, il motore fuoriesce dal cofano, l’abitacolo è quasi distrutto. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, sono stati loro a estrarre il giovane dalle lamiere per poi affidarlo alle cure degli operatori del 118 che l’hanno trasportato all’ospedale di Nola. I carabinieri al comando del maresciallo Raimondo Semprevivo, in collaborazione con i carabinieri di Castello di Cisterna, coadiuvati dai volontari della protezione Civile Cobra2, hanno effettuato i rilevi del caso per ricostruire in dettaglio la dinamica dell’incidente.

L’uomo alla guida della Mitsubishi è stato anche lui portato in ospedale per un controllo, ma non ci sarebbero apparenti rischi di conseguenze gravi. Solo per un caso i suoi bambini non viaggiavano con lui ma dietro, nell’auto del nonno, e hanno assistito al pauroso scontro.

il ventiduenne, invece, è apparso  subito più grave , tant’è che da Nola  è stato trasferito all’ospedale di Salerno.