Home Generali Segnali di pace: il sindaco di Pomigliano ritira querela contro De Falco

Segnali di pace: il sindaco di Pomigliano ritira querela contro De Falco

849
0
CONDIVIDI

<< In politica bisogna anche avere il coraggio di fare un passo indietro >>, con queste parole ieri sera il sindaco di Pomigliano, Raffaele Russo, forzista, ha annunciato in consiglio comunale la decisione di ritirare una sua querela sporta contro il grillino Dario De Falco, consigliere comunale ed attuale capo della segreteria a palazzo Chigi del vicepremier e amico di liceo Luigi Di Maio. Ieri è stato lo stesso De Falco a fornire il destro a Russo. << Non avevo intenzione di offendere nessuno >>, ha dichiarato il pentastellato a proposito di una frase – << voi siete bravi a farvi i fatti vostri  >> – pronunciata all’indirizzo del sindaco durante una precedente seduta del consiglio. Quindi Russo ha preso la parola annunciando l’intenzione di ritirare la querela. Un gesto di “cortesia” all’indirizzo di “un concittadino – sono le parole usate dallo stesso sindaco – che ora si trova ai piani alti”, riferimento appunto all’importante carica ricevuta dal pomiglianese Luigi Di Maio. A ogni modo i tremendi scontri verbali che nel recente passato si sono consumati tra i due personaggi politici hanno visto finora soccombere De Falco in sede giudiziaria per ben due volte, con altrettante ammende, una di mille e un’altra di 7mila euro. In questi due casi però non era stato personalmente Russo a sporgere querela contro il Cinque Stelle ma un’azienda che ha lavorato per il Comune e la maggioranza di centrodestra che sostiene il sindaco.