Home Politica Sant’Anastasia, sicurezza urbana: siglato il patto tra l’Ente e la Prefettura

Sant’Anastasia, sicurezza urbana: siglato il patto tra l’Ente e la Prefettura

110
0
CONDIVIDI

Un patto tra la Prefettura e l’Ente è stato recentemente firmato dal Prefetto Pagano e dall’assessore Fernando De Simone, accompagnato dal Comandante della P.M. Pasquale Maione, per l’attuazione della sicurezza urbana, con gli obiettivi primari di prevenzione e contrasto dei fenomeni della criminalità diffusa e predatoria, attraverso servizi e interventi di prossimità, nonché attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

Il patto firmato apre la strada ai finanziamenti, con fondi nazionali, per l’installazione delle telecamere pubbliche in determinate aree per controllare, prevenire e contrastare l’illegalità.

La Prefettura, nel quadro della collaborazione tra le Forze di Polizia e la Polizia Locale, ha preso atto dell’intenzione dell’Amministrazione, espressa con apposito atto della Giunta (n. 192/’18), di potenziare il controllo del paese e di assicurare maggiore sicurezza urbana anche mediante l’occhio vigile delle telecamere e, nel rispetto delle reciproche competenze, adotterà strategie congiunte volte a migliorare la percezione della sicurezza dei cittadini, riconoscendo unitamente al Comune di Sant’Anastasia il ruolo centrale che ha il Comitato provinciale quale sede privilegiata di esame e coordinamento delle iniziative in materia di politiche della sicurezza urbana.

“E’ per noi un importante passo avanti per garantire l’ordine e la sicurezza in paese, attualmente vissuto meglio e con assiduità soprattutto dalle fasce giovanili, che vogliamo tutelare al massimo. Gli strumenti che abbiamo a disposizione sono molti – afferma l’assessore Fernando De Simone – ma ciò che nell’era attuale garantisce maggiormente una comunità è l’installazione delle telecamere per ottenere una videosorveglianza ottimale nei luoghi più a rischio di fenomeni di micro-criminalità e/o di illegalità. Una cabina di regia, istituita presso la Prefettura, monitorerà lo stato di attuazione del patto e noi siamo impegnati a favorire lo scambio informativo fra le Forze di Polizia e la P.M. locale”.

“Abbiamo firmato questo patto per la sicurezza al fine di dare attenzione al nostro territorio; la sicurezza è uno degli obiettivi di questa Amministrazione Comunale, tant’è vero che stiamo investendo molto – dice il Sindaco Lello Abete – e a breve adotteremo un provvedimento per il prolungamento dell’orario di presenza in servizio della P.M. oltre la mezzanotte. Cerchiamo di dare garanzia e tranquillità ai genitori per i figli che vivono il paese fino a sera inoltrata ed un altro segnale in questo senso è stato il recente incarico a Vito De Lucia, in qualità di esperto che si occuperà appunto di sicurezza e controllo del territorio. ”.