CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa da centro Sà Visage, di Cira Perna.

In molti hanno seguito e condiviso le proposte progettuali presentate dalla Sà Visage e dalla sua fondatrice Cira Perna, e noi in questo periodo abbiamo avuto modo di incontrarla per chiederle come sarà il suo Natale 2019.

“Sarà un Natale Ricco, molto ricco. Le emozioni che mi accompagnano dal giorno del battesimo del mio brand sono indescrivibili, quasi stento a crederci! Ho lavorato per molti anni per far si che ciò accadesse, ma non pensavo che il raccolto si presentasse così immediato e quotidiano. Dal 16 febbraio scorso ho curato tanto progetti di natura sociale, battezzandoli tutti con un’unica “parola chiave” SORRISO. Le iniziative, i progetti che mi legano a tali proposte appoggiate dai vari enti pubblici e privati, mi hanno dato modo di conoscere tante persone, personaggi e realtà di cui accennavo un’idea, ma non vivendola in prima persona potevo solo immaginare di cosa si trattasse. Parlo del progetto “IL GIORNO DI UN SORRISO” che appunto riguarda persone che vivono un quotidiano a dir poco buio, con spiragli di luci ad intermittenza. Malati oncologici che ogni giorno lottano per un sorriso loro e dei loro cari. Varcare un confine così buio, visitare, conoscere ed abbracciare persone che sono lì, in quei “gironi” dove ogni giorno è una lotta per la vita, mi ha insegnato tanto al punto tale che nel mio piccolo mi sono mostrata in prima fila per regalare loro un sorriso. Purtroppo il cancro è la malattia del secolo e come tale va “vissuta” , combattuta e soprattutto spero per chiunque vinta,  ed io sarò sempre al fianco di queste persone mostrando disponibilità in ogni momento della mia vita pur di regalare loro un sorriso.

Continuo poi con un altro progetto che nel primi mesi del 2020 avrà una forma, dal nome “ Donna Sorriso”. Sarà seguito ed esposto anche da noti enti televisivi,  persone dello spettacolo ect. Questo progetto invece, tratterà un’altra piaga costante del nostro sociale, femminicidi e violenza sulle donne. Donne che hanno subito violenza, che si racconteranno, donne che hanno lottato e vinto battaglie contro mostri che volevano impadronirsi della loro vita rendendola buia, svalorizzando il loro essere.”

Dunque questo Natale per me è Ricco..e sotto il mio albero non ci saranno soltanto doni, ma sorrisi che, ripeto, cercherò in ogni modo di regalare ad ogni singolo soggetto che ho avuto modo di incontrare nel mio percorso sia lavorativo che di vita.

Sarà ricco perché sono accompagnata da professionisti che accompagnano e seguono con cura i miei progetti di lavoro”; spiega Cira Perna,

“Sarà ricco perché, oltre a regalare sorrisi, la vita mi ha riservato uno immenso: l’amore vero, l’amore di un figlio, l’amore della mia famiglia, l’amore di amici stupendi che auguro a tutti di avere… Tutto questo per me equivale ad essere Ricchi!

AUGURO A CHIUNQUE UNA RICCHEZZA FATTA DI VALORI DI VITA, AMORE NEGLI ANIMI E VOLTI PIENI DI SORRISI! Buon Natale 2019.

Buon Natale a te Cira Perna, hai fatto sorridere anche noi.

Fonte foto: Rete internet