Home Avvenimenti  Somma Vesuviana, tutto pronto per il Mia Martini Festival e domenica si...

 Somma Vesuviana, tutto pronto per il Mia Martini Festival e domenica si inaugura la piazza a lei dedicata

855
0
CONDIVIDI

La quinta edizione della kermesse andrà in scena al Teatro Summarte domenica 12 maggio alle 19, 30. Stavolta c’è ancora più interesse intorno all’evento giacché Somma Vesuviana è divenuta punto di riferimento nazionale per tutti gli estimatori della compianta cantautrice, grazie alle scorse edizioni del Festival certo, ma anche perché a Mimì la città ha deciso di dedicare una piazza. Sono attesi spettatori ed ospiti da Catania, Bari, Roma, Firenze, Milano e Cagliari con una notevole ricaduta sull’economia locale: alberghi e B&B sono tutti prenotati per i giorni della manifestazione. Anche il Summarte è quasi sold-out.

Tra le novità di quest’anno il concorso canoro “La Mia canzone” che si avvale di una curatrice d’eccezione, Grazia Di Michele che, già ospite della passata edizione, e profondamente colpita dalla qualità dell’evento, si è voluta impegnare in prima persona per dare manforte con il suo prezioso e notevole contributo. Il concorso vede impegnate le sei cantautrici Valeria Crescenzi, Kumi, Claudia Megré, Giulia Pratelli, Valeria Quarta e Ida Scarlato, che oltre a cimentarsi col repertorio di Mia Martini, accompagnate dal vivo dalla Mia Martini band diretta dal maestro Raffaele Minale, presenteranno un loro brano inedito scritto in esclusiva per il Mia Martini Festival, con cui saranno valutate da una giuria di qualità composta da esperti e professionisti del settore. Tra gli esperti in giuria segnaliamo l’art director Luciano Tallarini, la signora Gianna Bigazzi, il cantautore Zorama e il critico musicale e già presidente di Rai Trade  Alba Calia, amica di lungo corso di Mia Martini che ricoprirà il delicato ruolo di presidente di giuria.

Sul palco del Teatro Summarte anche Raffaele Giglio, punta di diamante della GB Music e i Parula, storica band dell’etno pop partenopeo.

Grande attesa per la partecipazione straordinaria di Serena Rossi che, con il film per la tv, Io sono Mia, ha fatto breccia nei cuori degli estimatori di Mia Martini e di ben otto milioni di telespettatori, dando prova di una grandissima capacità interpretativa sia in veste di attrice che di cantante.

Prevista anche la presenza di Sarah Falanga, attrice apprezzata, attualmente impegnata sul set della seconda parte de L’amica geniale, presente anche in Gomorra 4 e a teatro con Mi chiamano Mimì, un bellissimo e intenso tributo interamente ispirato e dedicato a Mia Martini.

Anche quest’anno la direzione artistica di Ciro Castaldo, ideatore dell’evento ed esperto biografo dell’artista, nonché autore del libro/cd Martini Cocktail, pubblicato da Edizioni Melagrana, è affiancata dalla direzione musicale del maestro Raffaele Minale, coadiuvato da numerosi musicisti professionisti.

Ma non è finita qui.  La mattina di domenica 12 maggio, alle 11.30, dopo i pareri favorevoli espressi all’unanimità da commissione toponomastica, giunta comunale e Prefetto di Napoli, la piazza di Somma Vesuviana, nei pressi della stazione della Circumvesuviana di Rione Trieste, verrà intitolata a Mia Martini. E così, anche un luogo pubblico della provincia di Napoli, dopo quelli di Cagliari, Napoli, Bagnara Calabra, L’Aquila, Ravenna, Messina, Caulonia (Reggio Calabria), Castiglione Cosentino (Cosenza), Camigliatello Silano (Cosenza), Soveria Simeri (Catanzaro), Calenzano (Firenze), Biella e Roma, porterà definitivamente il nome di Mimì: piazza Mia Martini.