Home Prima pagina Sant’Anastasia, «sequestrate» due aule dopo il crollo del 17 aprile: i bimbi...

Sant’Anastasia, «sequestrate» due aule dopo il crollo del 17 aprile: i bimbi spostati al plesso Portali della “D’Assisi”

640
0
CONDIVIDI

Dopo il crollo della parete in siporex, evento rimbalzato sui media nazionali anche per le contusioni riportate dall’insegnante di sostegno, in stato di gravidanza, e da un’alunna che ha ancora un braccio ingessato, la terza e la quarta classe elementare che facevano lezioni in quell’aula del plesso Umberto I della scuola De Rosa,dalla quale ne erano state ricavate due proprio grazie al tramezzo in calcestruzzo, non torneranno nel plesso Umberto I della scuola De Rosa.

Mentre proseguono le indagini della Procura e ancora non sono stati resi noti gli eventuali risultati ufficiali di quella interna disposta dal sindaco Abete, gli alunni potranno riprendere le lezioni nel plesso Portali della scuola D’Assisi. Questo è quanto, alla richiesta di disposizioni, ha comunicato il sindaco Abete alla dirigente scolastica Maria Capone. I bimbi potranno tornare a scuola martedì 30 aprile, spostati almeno finché le aule del plesso Umberto I non saranno di nuovo riutilizzabili.