CONDIVIDI

L’ex esponente del Pd si occuperà di specifiche tematiche, così come richiamato nella delibera di giunta con cui gli si conferisce l’incarico a titolo gratuito: tutela del suolo e dell’ambiente, per la precisione.

Le motivazioni della nomina, votata all’unanimità dalla giunta Abete con delibera del 19 settembre, sono alquanto dettagliate: innanzitutto, essendo in pensione, l’ex consigliere ha tutto il tempo che vuole per dedicarsi a quanto sarà di sua competenza. In secondo luogo, si è reso disponibile.

Basterebbe, no? Meglio però essere più precisi: l’incarico di collaborazione esterna gratis et amore dei, è stato conferito a Franco Casagrande per la sua competenza. Si specifica meglio, in delibera: giacché il suddetto ha ricoperto la carica di consigliere comunale (dal 2004 al 2007 e dal 2010 al 2013) «egli possiede una profonda conoscenza del territorio e delle esigenze della cittadinanza per l’attività svolta negli anni, che gli consente di contribuire alla realizzazione degli obiettivi dell’amministrazione e al miglioramento dell’immagine del Comune di Sant’Anastasia».

Ovviamente, oltre a migliorare l’immagine dell’Ente, Il neo collaboratore di Abete non avrà – come detto- stipendio, ma nemmeno vincoli di orario e subordinazione. Come dire, solo la «gloria».