Home Politica Sant’Anastasia, Fratelli d’Italia: “No ad esenzione ticket come merce di scambio”

Sant’Anastasia, Fratelli d’Italia: “No ad esenzione ticket come merce di scambio”

508
0
CONDIVIDI

Di seguito la nota stampa con cui Carmela Rescigno, esponente nazionale di Fratelli d’Italia, ed Ezia Raia, responsabile dei comitati per Giorgia Meloni Sant’Anastasia, stigmatizzano l’ipotesi che diritti dei cittadini divengano oggetto di “voto di scambio” a Sant’Anastasia. 

“La Sanità non può, e non deve, essere merce di scambio elettorale. Ci auguriamo che non sia così ma c’è il sospetto che a Sant’Anastasia anche l’esenzione del ticket, diritto riconosciuto ai cittadini, possa diventare un favore. Ci auguriamo che intervengano le Autorità Competenti”. Lo dichiarano Carmela Rescigno, responsabile nazionale del Dipartimento Sanità ed Ezia Raia, responsabile comitati per Giorgia Meloni Sant’Anastasia.

Il simbolo di Fratelli d’Italia, per le imminenti amministrative, sarà in sostegno del candidato sindaco Mario Gifuni.