Il concorso “Monologhi Teatrali” per la rassegna “Sant’Anastasia Arte e Spettacolo”

0
310
Il concorso
Sant’Anastasia. Riceviamo e pubblichiamo:
La rassegna “Sant’Anastasia Arte e Spettacolo” è alla trentesima edizione e, alle 19 di sabato 25 maggio, nell’auditorium del convento Sant’Antonio in piazza San Francesco, si terrà “Monologhi Teatrali”.
Il concorso, nell’ambito della rassegna e in ricordo di Franco Angrisano, è per prova di attore rivolto a tutti gli emergenti attori professionisti. Ospite della serata sarà l’attrice Ivana Maione che, oltre ad una rilevante esperienza in teatro, è nota al grande pubblico per la sua interpretazione della madre di “Pirucchio” nella seconda e terza stagione di “Mare Fuori”. La giuria del concorso è composta da Lucia Stefanelli Cervelli (presidente), Veria Giordano (assessore alla Cultura del comune di Sant’Anastasia), Antonino Laudicina, Gabriella Maiello, Ivana Maione, Luigi Pone e Pasquale Recano. L’ingresso è libero. “Il premio dedicato a Franco Angrisano, istituzionalizzato dal Comune, è ormai una realtà affermata e di elevato spessore – dice l’assessore Veria Giordano – non possiamo che accompagnare, anno per anno, la sua crescita e sostenere un concorso che dà libertà di espressione a tanti giovani aspiranti attori, considerando la cultura un punto fermo e imprescindibile dell’azione amministrativa”. “Mi preme ringraziare, nell’occasione del trentennale della rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo, il direttore artistico e regista Carmine Giordano, risorsa essenziale della comunità che, con tenacia, persegue da anni la sua passione profondendo la sua competenza per avvicinare al teatro tanti ragazzi e ragazze, un lavoro che ha un’enorme valenza sociale e che educa alla corretta comunicazione, senza dire dei tantissimi attori professionisti emergenti che, da tutta Italia, partecipano ogni anno al concorso”.