“Gli angeli svaniscono al mattino”, il nuovo romanzo di Francesco Giugliano presentato alla Reggia di Portici

0
1384

Riceviamo e pubblichiamo.

Nell’ambito della rassegna “NATALE IN REGGIA”, sarà presentato il libro dell’avvocato e scrittore sangiuseppese, edito dalla casa editrice “Edizioni Vulcaniche”.

Sabato 9 dicembre, alle ore 18:30, presso la suggestiva cornice della Reggia di Portici, sarà presentato in anteprima il romanzo “Gli Angeli svaniscono al mattino” , di Francesco Giugliano, avvocato e scrittore sangiuseppese, nonché presidente del movimento Rinascita Civile Vesuviana. La presentazione è prevista nell’ambito della rassegna “Natale in Reggia” e sarà moderata da Nicola Paone, direttore editoriale di Edizioni Vulcaniche, il quale interloquirà direttamente con l’autore.

“Gli Angeli svaniscono al mattino” è un libro intimistico e introspettivo, un romanzo che oscilla tra amore e morte, tra sogno e ragione. È la storia di Giulio, un giovane manager di successo che, in preda ad una forte crisi di identità, ripercorre i sentieri del ricordo alla ricerca di un sé smarrito, interrogandosi sui mille volti dell’amore, cercando di sondarne gli angoli più reconditi. Durante l’ennesimo viaggio solitario di lavoro nel nord più profondo del Paese, il giovane incontrerà un vecchio clochard suonatore di armonica. I due finiranno per trovarsi faccia a faccia al tavolino di un bar nella notte oscura. Il vecchio racconterà del suo “viaggio”, degli albori di una vita vissuta all’avventura e all’insegna della passione e della sfrenata ricerca dell’amore, ridestando il cuore intorpidito di Giulio.

Intorno ai due protagonisti, in questa storia italiana degli anni 10, si staglia un variegato panorama di personaggi che incarnano i mille volti del nostro tempo: un tempo che, oltre a qualsiasi valore e ideale, sembra aver smarrito quella che era la chiave di volta dell’intera civiltà occidentale: l’umanità.