CONDIVIDI

Si terrà ad Ercolano la prima edizione de Il Gastrologo d’Oro.  Il 19 e 20 giugno appuntamento presso il ristorante Gianni al Vesuvio, in via Vesuvio. Un due giorni di eventi che promuoveranno la cultura enogastronomica, dell’accoglienza, dell’artigianato, della storia e delle tradizioni meridionali nel mondo.

L’evento, organizzato da Sapienze & Sapori TV di Edoardo Lanza, in collaborazione con la giornalista Tiziana Adolescente, si svolgerà in una location dominata dal Vesuvio, simbolo della nostra meridionalità.

Il giorno 19 giugno la manifestazione prevede, a partire dalle ore 10:00, la presentazione del libro Le Eccellenze del Made in Sud: un’ esclusiva raccolta di ricette inedite suggerite da qualificati chef meridionali. A seguire la partecipazione del campione del mondo Umberto Fornito, Maestro Pizzaiuolo, incoronato recentemente a Las Vegas, e di Marco Amoriello, il Guappo, già tre volte campione del mondo per la pizza gluten free (senza glutine). Nell’occasione saranno presentati al pubblico i primi pizzaioli che entreranno a far parte della squadra di professionisti protagonisti del talent coking tv Pizza Festival Show, le cui riprese inizieranno a fine estate. La prima giornata si amplierà con una tavola rotonda sulla Promozione del Sistema Italia in Cina: opportunità e sfide per il Sud, a cura della prof.ssa Daniela Caruso, sinologa e responsabile del progetto Mediterranean Experiences e di Alberto Falcone, responsabile della New d-Economy Business & Professional. I due professionisti  svilupperanno insieme il tema della internazionalizzazione delle imprese italiane verso la Cina ed altri paesi.

Il giorno 20 sarà la volta  della gara tra gli chef finalisti della prima edizione del concorso Il Gastrologo d’Oro che, a colpi di cucchiai, forchette e coltelli, e con ingredienti tutti rigorosamente meridionali, si sfideranno in live performance e show cooking per la conquista del titolo di Gastrologo d’Oro 2018. Una bellissima iniziativa per promuovere la tradizione gastronomica vesuviana e rivalutare nei migliore dei modi il nostro territorio.