Home Cronaca Sant’Anastasia ha 25 volontari in più

Sant’Anastasia ha 25 volontari in più

12
0
CONDIVIDI

Superato il corso di formazione, sono reclutati dalla Protezione civile

In 25 hanno superato il corso di formazione ed entrano a far parte dei volontari del Nucleo Comunale di Protezione Civile. In sala consiliare di Palazzo Siano, domani 21 giugno, alle 18:30, le nuove reclute riceveranno l’attestato dalle mani del sindaco Carmine Esposito e del vice capo-nucleo Filippo Fragliasso. Presenti alla cerimonia il Ten. De Falco e il Magg. Di Guida del corpo militare della Croce rossa X° centro di mobilitazione (entrambi istruttori del corso, rispettivamente di apparati radio e cartografia); il Comandante P.M., dott. Fabrizio Palladino; il consigliere comunale delegato Fernando De Simone e il direttore e formatore del corso dott. Ciro Gifuni.

L’evento è la conclusione di mesi di corsi formativi, annunciati nel 2011 con apposito bando di reclutamento ed un incontro con gli studenti dell’ITC. L. Pacioli, rivolti soprattutto ai giovani e finalizzati ad integrare il Nucleo Comunale di Protezione Civile, con reclute preparate adeguatamente a prestare, senza fini di lucro, servizio di prevenzione, di ripristino e soccorso in caso di calamità interessanti il territorio comunale e/o emergenze. I nuovi volontari saranno equipaggiati dall’Ente e, con impegno, lealtà, senso di responsabilità e spirito di collaborazione, potranno partecipare alle attività istituzionali e intervenire laddove è necessaria la presenza di personale qualificato, come nel soccorso in ambienti impervi, partecipare ai corsi di educazione nelle scuole, garantire servizio nelle manifestazioni pubbliche e assistenza al cittadino.

“Il nostro nucleo comunale di protezione civile – dice il sindaco Carmine Esposito – è stato sempre all’altezza dei suoi compiti, quindi sono contentissimo che riesce ad attirare i giovani in un sano e formativo volontariato. Il lavoro e l’impegno del NPC è di ottimo livello e, come dico sempre, senza di loro tante cose non si potrebbero fare, per cui i nuovi volontari sappiano che insieme a loro puntiamo all’eccellenza”. “Siamo contenti per la partecipazione numerosa al corso di formazione e delle 25 reclute selezionate. Il nostro obiettivo più prossimo è quello di dotare il nucleo volontari di un modulo antincendio – afferma il consigliere delegato Ferdinando De Simone – ed offrire una maggiore presenza sul territorio per aiutare i cittadini in questo periodo estivo, specie in caso di emergenza caldo o penuria idrica. I 25 da domani sono operativi a tutti gli effetti ma la formazione non finisce, perché desideriamo che i nostri membri anche se volontari siano dei professionisti del settore”.
(Fonte foto: Rete Internet)