fbpx
martedì, Gennaio 25, 2022

A Volla si festeggia la Festa dei Nonni

L’amministrazione comunale ha organizzato l’evento nella tendostruttura di via Carducci

Festa dei nonni nella "Tendostruttura" comunale di Via Carducci. La manifestazione, discussa e concordata nella Commissione Politiche Sociali, organizzata dall’Assessorato medesimo, si è svolta nel pomeriggio e nella serata di martedì 2 ottobre.

L’happening ha visto la partecipazione di un folto pubblico di "Over Genitori", accompagnati dai nipotini. L’Assessore (Simona Mauriello) e il Consigliere (Ivan Aprea) della lista civica con l’icona del cavallo che corre “Verso il Futuro”, hanno rappresentato le istituzioni, al tavolo della presidenza. Da buoni “Madrina” e “Padrino” hanno fatto da tramite, congiungendo le due "distanti" generazioni, quella dei nipoti e quella dei nonni. A raccontare le differenze tra due epoche storiche, culturali e sociali diverse, sottolineando il cambiamento dei costumi, dovuto soprattutto al progresso, è intervenuto il Dirigente dell’I.C. Matilde Serao, il Prof. Giovanni Ciro Mastrogiacomo, già Sindaco di Volla negli anni 2000/2004.

L’ex primo cittadino ha posto l’accento sul cambiamento dei rapporti tra il passato ed il futuro, proprio in virtù dei mutamenti avvenuti, da quando lui era bambino e viveva a stretto contatto con i suoi nonni. Mastrogiacomo ha fatto notare alle persone presenti come sia stato l’exploit dei media, televisione in testa, a segnare la nuova rotta dell’era moderna e i nuovi rapporti tra nonni e nipoti. A confermare questi concetti c’è stata la presentazione alle nuove e future generazioni di alcuni giochi di quelle del passato. Uno dei nonni presenti ha mostrato con fierezza e con una lacrima furtiva che gli solcava l’ultima ruga del viso segnato dal tempo, i suoi giochi, di quando era bambino, sottolineando che essi si svolgevano soprattutto all’aria aperta, a differenza di quelli di oggi.

E così i nipotini hanno potuto ammirare le giravolte dello "Strummolo" (una trottola di legno artigianale, che viene lanciata in aria attraverso uno spago ad essa arrotolato, e poi ricade per terra girando su se stessa. E più la si fa girare, più si è bravi), immaginare le corse con il "Carruociolo" (un carrettino di legno provvisto di quattro ruote e di un manubrio, adattato a mo’ di Go kart), vedere la "Mazza ed il Piuzo" (due bastoni, uno lungo ed uno corto. Quello lungo picchia su quello corto, lo fa volteggiare in aria e lo colpisce facendolo volare il più lontano possibile) e la classica "corda" da salti.

Tra gli spettatori, un po’ in disparte, il presidente della commissione politiche sociali, il consigliere “SEL-lino” Riccio Giovanni, che alla fine è stato ringraziato pubblicamente dall’assessore Mauriello, che ha promesso agli anziani di Volla sostegno per i loro balli e intrattenimenti musicali presso il centro sociale a loro dedicato. La serata è stata allietata dagli allegri ragazzi clown della compagnia Gugliotta, chiamati a far divertire i grandi e i piccini, ovviamente gratis, a costo zero. Così come erano rigorosamente fatti in casa e offerti dalle varie nonne le prelibatezze gastronomiche messe in bella mostra sulla tavola che hanno acquietato il senso di fame degli intervenuti.

Egidio Pernahttp://www.pernaegidio.it
Egidio Perna nato a Napoli il 23 febbraio 1959, residente a Volla in Via M. Sandomenico,9. Professione Medico-Chirurgo-Senologo. Dipendente A.S.L. Napoli 1 Centro Pittore, Poeta, Scrittore, Giornalista.
Ultime notizie
Notizie correate