CONDIVIDI

I carabinieri della sezione radiomobile di torre annunziata, nel percorrere le strade di terzigno, hanno sventato un furto ai danni di un atm.
I carabinieri – intenti a vigilare le strade cittadine ed i locali commerciali – hanno notato in corso alessandro volta la manomissione del bancomat: nell’erogatore del denaro era stata applicata con della schiuma espansa una miccia a lenta combustione ed un tubo del gas. Il pericolosissimo sistema artigianale era pronto ad esplodere.
non è da escludere che il colpo non sia stato messo a segno perché i malviventi sono stati “disturbati” dalla provvidenziale presenza dei carabinieri e costretti a fuggire.
La zona è stata messa in sicurezza dal nucleo artificieri del comando provinciale di napoli. proseguono le indagini per individuare i responsabili.