CONDIVIDI

Somma Vesuviana, su annunciate dimissioni Raia e Scala, il sindaco: «Non se ne comprendono i motivi»

Dopo il comunicato (qui) con cui i consiglieri Maria Rosaria Raia e Andrea Scala hanno annunciato la volontà di dimettersi dalla carica, in seguito all’indagine risalente al 2017 che vedrebbe implicati personaggi della politica sommese, abbiamo chiesto un commento in merito al sindaco Salvatore Di Sarno.

 «Una scelta del tutto personale basata su un articolo di stampa. Penso che se dovessero esserci dei problemi inerenti le giuste indagini fatte in quel periodo, ben venga la verità. Ma al momento non riesco davvero a capire il motivo delle dimissioni» – ha detto Di Sarno.  Raia e Scala hanno non solo annunciato, ma anche invitato alle dimissioni. Ora, a meno che questo desiderio non si realizzi con una fuga in massa dal consiglio comunale su basi che per ora sfuggono ai più, ci saranno le surroghe: al posto dei due dimissionari che hanno, per esigenze lavorative del consigliere Scala, indicato la data di martedì 4 febbraio per ufficializzare il proposito, entreranno i due primi non eletti e si tratta di Saverio Lo Sapio e Luisa Calvanese.