CONDIVIDI

L’Ente Comunale continua a pagare puntualmente l’azienda “L’Igiene Urbana” ma gli operatori ecologici ad oggi non hanno ancora ricevuto il pagamento della mensilità di luglio e della quattordicesima. Pochi giorni fa dall’azienda erano arrivate rassicurazioni:”Stiamo provvedendo”. Ma nulla sembra cambiare, i giorni passano e la tensione aumenta. I sindacati hanno provveduto ad inviare l’ennesimo sollecito, che di seguito pubblichiamo. 

 

“Mancato pagamento retribuzioni lavoratori servizio igiene urbana”.

Le preoccupazioni che avevamo manifestato con la ns nota Prot. n. 2758, del 09/07/2019, in ordine al pagamento delle retribuzioni dei lavoratori del servizio di igiene urbana del Comune di Somma Vesuviana, si sono rivelate ampiamente fondate. Ad oggi il personale dipendente della società IGIENE URBANA non ha ancora ricevuto la 14ma mensilità e neanche lo stipendio di luglio.

Le condizioni in cui versano gli operatori e le loro famiglie sono ormai di gravissimo disagio (è noto che la 14ma mensilità viene utilizzata per poter usufruire delle ferie estive con le proprie famiglie) e l’azienda non sembra preoccuparsi affatto di tale condizione.

Preghiamo pertanto la S.V. in indirizzo di intervenire immediatamente per sanare la situazione.

Nel caso non si trovasse soluzione al grave disagio nelle prossime ore, procederemo con tutte le azioni sindacali volte anche alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito al problema.”

Il Segretario Funzione Pubblica CGIL

Maria Manocchio