Home Attualità Somma Vesuviana, AVIS e Scuola insieme

Somma Vesuviana, AVIS e Scuola insieme

163
0
CONDIVIDI

Domenica 12 maggio l’AVIS e la Scuola Media San Giovanni Bosco insieme con l’obiettivo di diffondere tra i giovani, futuri cittadini e potenziali donatori, i valori della solidarietà.

 

Appuntamento con la raccolta di sangue Salva una vita domenica 12 maggio in occasione della Festa della Mamma. Donazioni di sangue a partire dalle ore 8:00 alle ore 13:30 presso il centro raccolta istituito nella Scuola Media San Giovanni Bosco in piazza Vittorio Emanuele III. Donare il sangue è un modo concreto di esprimere la solidarietà verso il prossimo, poiché da salvezza a tanti pazienti. Questo è il messaggio che gli studenti della San Giovanni Bosco vorranno  lanciare in occasione della campagna di raccolta. Un messaggio – riferisce il Dirigente Prof. Ernesto Piccolo – che intende tramutarsi in una missione: affiancare il mondo della scuola con proposte tese a diffondere i valori della solidarietà, gratuità e dono. Inoltre – continua il prof. Piccolo – quando i ragazzi inizieranno un giorno il loro autonomo percorso di vita, sapranno vivere ogni minuto in modo ricco e responsabile, instaurando relazioni significative, entrando in empatia con gli altri, compiendo il loro dovere con gioia. Sapranno sempre tenere presente che l’altro è una persona da rispettare e verso cui essere attenti per cogliere ogni aspetto.

L’AVIS, come sappiamo,  persegue da sempre un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue a tutti coloro che ne hanno necessità. Uno dei suoi compiti è quindi quello di sensibilizzare le persone, perché diventino donatori, per raccogliere così un numero di sacche di sangue sempre maggiore per poter sopperire alle necessità nazionali, esaltando il valore della vita. L’AVIS, inoltre, ha ben compreso che deve principalmente rivolgersi alla fascia dei bambini e dei ragazzi per far comprendere l’importanza del dono e il grande valore di un piccolo gesto.