Sant’Anastasia. “Una passeggiata letteraria” alla scoperta del libro di Ondina Furnari

0
552
Sant'Anastasia.

Sant’Anastasia. Sabato 8 ottobre si svolgerà l’evento culturale promosso dall’organizzazione no profit “La Via della Bellezza”, una “passeggiata letteraria” alla scoperta della raccolta di racconti di Ondina Furnari “Storie d’amore in un paese infetto”, un libro che testimonia e rende indelebili su carta i sentimenti, le sensazioni, i ricordi dei momenti vissuti da tutti durante il periodo della pandemia, tanto in un paese come Sant’Anastasia quanto in generale in tutta Italia. La partenza sarà da Piazza Siano.

“Storie d’amore in un paese infetto di Ondina Furnari è stato scritto durante la pandemia. È una raccolta di racconti che, più che raccontare in senso stretto, suggeriscono emozioni. Un diario della pandemia in termini di emozioni, un volere intrappolare quelle emozioni in un testo scritto quasi a poterle rivivere nel rileggere quelle pagine. E così ci sono le spose dei matrimoni mancati, i “viaggi ” dei positivi, i neonati del covid. Si è scelto di raccontare passeggiando per le strade perché quei racconti vivono nei e dei luoghi di Sant’Anastasia che con i suoi palazzi, la sua montagna, le sue regole custodirà quelle storie per sempre”.

La Via della Bellezza è un’associazione attiva da anni sul territorio anastasiano che si fa portatrice del messaggio che “Senza bellezza, la vita diventa irreparabilmente angusta” L’associazione nasce dall’esigenza di impegnarsi per la propria città, sicura che l’arte fa il mondo più bello: la mancanza di bellezza genera danni incalcolabili nei singoli individui, nelle comunità e nei luoghi in cui essi vivono. La Mission della Via della Bellezza trova la sua rappresentazione fisica e tangibile nella Congrega di Piazza IV Novembre (conosciuta come Piazza Trivio), un presidio culturale restituito alla città dopo un attento lavoro di restauro a seguito di un progetto sociale di crowdfunding.