Home Avvenimenti Sant’Anastasia, al Metropolitan «Il Teatro della Vita»

Sant’Anastasia, al Metropolitan «Il Teatro della Vita»

397
0
CONDIVIDI

Alle 20 di venerdì 7 giugno, al cineteatro Metropolitan, «Il Teatro della Vita, Attori in Scena», spettacolo di chiusura per il progetto di teatro messo in campo dall’associazione PoliedricaMente e curato dalla psicologa Cettina Giliberti e dall’attrice professionista Melania Esposito. Parteciperanno alla serata, il comico Lino D’Angiò e la cantante Silvia Ciccarelli.

Cettina Giliberti e Melania esposito

Un anno di lavoro per portare in scena attori, pensieri, sogni, desideri. Alle 20 di venerdì 7 giugno al cineteatro Metropolitan c’è «Il Teatro della Vita», lo spettacolo di chiusura del progetto di teatro per l’associazione PoliedricaMente. Gli attori sono ragazzi diversamente abili o, come preferisce la presidente dell’associazione, la psicologa Cettina Giliberti, «diversamente uguali».

Il laboratorio teatrale è andato avanti per tutto l’anno, due giorni alla settimana, condotto dalla Giliberti e dall’attrice professionista Melania Esposito. «Abbiamo lavorato sui loro pensieri, sui loro sogni, su come vedono il mondo – spiega la Giliberti – un’impresa non facile visto che i ragazzi sono soliti seguire delle indicazioni piuttosto che esprimere i loro pensieri». La storia in scena al Metropolitan, messo a disposizione da Michele e Marianna Coppola, è strutturata come un racconto in cui i ragazzi sono paragonati alle stelle che luccicano tutte, ma sono tutte diverse. «I ragazzi sono al contempo stellieri, individuando i loro talenti ed accendendo i loro desideri, combattendo contro l’idea che gli altri hanno della disabilità.

Lino D’Angiò
Silvia Valeria Ciccarelli

Protagonista di questa storia è il guardastelle, ovvero la coscienza di ognuno di noi». Il filo conduttore è la musica, sul palco ci saranno anche Cettina Giliberti e Melania Esposito, parte integrante dello spettacolo, con la partecipazione del comico Lino D’Angiò e della cantante Silvia Valeria Ciccarelli.