CONDIVIDI

Da domani – venerdì 20 marzo –  gli ausiliari della sosta del Comune di Pomigliano d’Arco e dipendenti dell’azienda TMP srl, diverranno volontari a supporto della polizia locale per fronteggiare il Coronavirus. Di seguito il comunicato diffuso dal sindacato Sinalp. 

In questi giorni difficili, è importante aiutare con gesti concreti i più bisognosi e rispettare le misure del decreto per la propria salute e per quella degli altri.
Il servizio degli ausiliari del traffico avrà le seguenti funzioni di supporto: volontariato ad anziani, disabili e persone non autosufficienti che potranno ricevere a casa spesa, pasti e medicine, assistenza alla popolazione.
Giova ricordare che il servizio sulle aree di sosta a pagamento, è stato sospeso in virtù dell’emergenza da Covid-19, per cui gli ausiliari sono in astensione “obbligata” dal lavoro, dunque si sono resi disponibili a prestare tale servizio alla cittadinanza in maniera del tutto volontaria e senza alcun compenso.
Un’attività lanciata come proposta dal Comandante della Polizia Locale, il colonnello Luigi Maiello, e subito colta e condivisa dagli ausiliari che in questo modo vogliono dimostrare la loro vicinanza e solidarietà alla cittadinanza e all’amministrazione, incoraggiati dall’azienda e dallo scrivente sindacato, fiero di rappresentare una categoria spesso poco tutelata e non vista di buon occhio dalla comunità, nonostante il lavoro li esponga a tutte le situazioni climatiche e a rischi connessi allo stare per strada.
Grazie, allora, per il contributo ammirabile di questa iniziativa.
Resp. SI.NA.L.P. Regionale

Giacinto Leone