CONDIVIDI

Altri due provvedimenti che, grazie al controllo della Polizia Locale al comando di Pasquale Maione, sono stati applicati a persone che erano uscite di casa senza valido motivo, in barba ai decreti.

Altri due provvedimenti che grazie al controllo della Polizia Locale al comando di Pasquale Maione sono stati applicati a persone che erano uscite di casa senza valido motivo, in barba alle disposizioni adottate da Regione e Governo per l’emergenza coronavirus.

Uno di loro, un uomo di circa cinquant’anni, fermato dagli agenti, si è giustificato dicendo che stava portando a lavare l’auto. L’altro, più o meno della stessa età, è stato trovato in un’area pubblica senza giustificati motivi. Entrambi sono stati sanzionati.