CONDIVIDI

Nel corso di perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto nascosti in un pensile della sua cucina ingenti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana in dosi, panetti e confezioni.

Spaccio e detenzione di stupefacenti. Con quest’accusa i carabinieri della stazione locale di Palma Campania hanno tratto in arresto in flagranza di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Giovanni Ruggiero, 27 anni, del luogo. Nel corso di perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto nascosti in un pensile della sua cucina ingenti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana in dosi, panetti e confezioni. Si tratta di circa 300 grammi di marijuana e di 6 panetti di hashish (555 grammi) nonché di un involucro di cellophane contenente 37 grammi di cocaina. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.