CONDIVIDI

Venerdi 27 Ottobre a Napoli presso l’osteria del Porco nei pressi di Città della Scienza è stato consegnato al maestro compositore e sassofonista Marco Zurzolo il prestigioso premio Internazionale ambasciatore del sorriso dal suo fondatore e patron, l’artista Angelo Iannelli. L’opera d’arte costruita dallo scultore Domenico   Sepe rappresenta  una maestosa maschera di Pulcinella immersa nel sorriso. Il premio l’ambasciatore del sorriso giunto alla IV Edizione si svolge ogni anno presso il cortile del Maschio Angioino di Napoli e viene dedicato alle eccellenze della città a livello nazionale , questa edizione è stata dedicata al grande Totò , in pochi anni la kermesse è divenuta vanto di richiamo per turisti da tutto il mondo e tra i migliori eventi a livello nazionale per :semplicità , organizzazione e motivazione, vale a dire donare un sorriso attraverso l’arte ai meno fortunati. Il prestigioso riconoscimento consolida l’importante carriera artistica del msestro Marco Zurzolo, diplomato in composizione Jazz e flauto il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella di Napoli, docente presso i conservatori di Napoli, Salerno e Avellino ,nel corso della sua carriera a maturato esperienze diverse musicali, con noti artisti tra i quali ricordiamo : Pino Daniele, Zucchero, Mia Martini, Gino Paoli, Roberto Murolo e tanti altri, lavorando in teatro ed in televisione con : Roberto De Simone , Luca De Filippo, Enrico Montesano, Eugenio Bennato , Peppe e Concetta Barra e tanti altri.  Marco Zurzolo musicista e sassofonista jazz è stato premiato per la sua arte è le sue indiscusse doti umani e professionali , per la sua passione e ricerca di antiche sonorità e sperimentazione magicamente sospese tra tradizioni e innovazione , capace di unire diverse culture musicali con uno stile personale e ricco quale interprete del panorama nazionale, un patrimonio della città di Napoli, la sua musica funge da terapia .
Comunicato stampa associazione Vesuvius con preghiera di pubblicazione.