fbpx
giovedì, Giugno 30, 2022

Di Maio e Insieme per il Futuro: ecco i nomi dei primi aderenti nel Napoletano

Si sta riempiendo di giorno in giorno la lista degli esponenti politici locali pronti a iscriversi al nuovo gruppo politico che fa riferimento al ministro degli Esteri    

 

E’ una questione di ore il passaggio di molti esponenti politici campani dal Movimento Cinque Stelle e da altre compagini a Insieme per il Futuro, il nuovo soggetto politico del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Una diaspora negli attuali assetti amministrativi dei comuni, in particolare in provincia di Napoli. Fonti autorevoli nazionali parlano di una valanga di richieste di adesione a Insieme per il Futuro. Richieste però, sempre secondo le stesse fonti, da vagliare ai raggi  x.  A Pomigliano, feudo del pomiglianese doc Di Maio, fonti più che attendibili danno per scontato il passaggio imminente IpF di tutta la componente M5S, ben cinque consiglieri comunali di maggioranza: il presidente dell’assemblea cittadina, Salvatore Cioffi, e i consiglieri Raffaella Morra, Federica Passariello, Alessandro Salvi e Vera Toscano. A Pomigliano il Movimento esprime, o meglio, esprimeva, anche due assessori, Salvatore Esposito (politiche sociali) e Carmine Sautariello (avvocatura, patrimonio e partecipate): passeranno  a Insieme per il Futuro. Riflettori puntati anche su Portici, dove alle ultime comunali si è consumato lo scontro tra Giuseppe Conte, che sosteneva il candidato consigliere Alessandro Caramiello e il candidato sindaco Aldo Agnello contro il candidato sindaco uscente, Enzo Cuomo, appoggiato da Luigi Di Maio. Cuomo ha ottenuto un consenso bulgaro dagli elettori. Intanto sempre a Portici avrebbe già ufficializzato il passaggio a IpF l’avvocato Aniello Pignalosa, eletto consigliere nella civica Campania Libera, che fa capo al governatore De Luca. Migrazione verso Di Maio anche a Nola, dove tutto il gruppo dei quattro neoeletti consiglieri comunali, Massimo Russo, Carmen Mauro, Olimpia Limmatola e Gemma De Falco, passerà in blocco a Di Maio e resterà a supporto del neosindaco eletto Carlo Bonauro. A Somma Vesuviana emigrerà da Di Maio l’appena eletto consigliere pentastellato di Somma Vesuviana, Daniele Esposito, che sostiene Salvatore Di Sarno, sindaco eletto al secondo mandato. Diaspora dietro l’angolo dappertutto. Al consiglio comunale di Arzano la maggior parte dei consiglieri pentastellati eletti sono pronti al salto. Si tratta di quelli più vicini al vicesindaco Fabio Gallo, esponente storico M5S, considerato vicinissimo a Di Maio: sono Luigi Giovenco, Anna Chiatto e Francesco Fabozzi. Passaggio a Di Maio in cantiere anche nel consiglio comunale di Napoli da parte di Demetrio Paipais, Fiorella Saggese e Flavia Sorrentino. Qui resterebbero con Conte l’ex assessore di De Magistris, Ciro Borriello, e Salvatore Flocco, battuto alle elezioni per la Città Metropolitana dall’attuale consigliere metropolitano (delega all’edilizia scolastica) Salvatore Cioffi. Pure a Melito la consigliera di opposizione, Anna Puzone, sarebbe pronta a iscriversi a IpF. Stesso passaggio a Volla, comune del dimaiano senatore Sergio Vaccaro, da parte del vicesindaco Ettore Nardi e dei consiglieri comunali di maggioranza Viviana Alaia e Angelo Genovino. Qui Gennaro Persico, altro esponente pentastellato, rimarrebbe ancorato al vecchio Movimento. Infine ad Ercolano già sarebbe stata presentata l’adesione a Insieme per il Futuro di Michele Simeone, consigliere eletto nella lista civica Popolo Ercolanese, a sostegno del sindaco Ciro Bonaiuto.

Ultime notizie
Notizie correate