fbpx
giovedì, Dicembre 2, 2021

Emergenza sangue. Appello delle Avis di Sant’Anastasia e Volla

In vista della partenza per le vacanze estive le Avis dei Comuni di Sant’Anastasia e Volla lanciano un appello per sensibilizzare i giovani alla donazione di sangue ed organizzano tre giornate di raccolta nel punto di via Boccaccio.

«Una goccia di pioggia dà vita alla terra, ma una goccia di sangue dà vita alla vita». È questo lo slogan adottato dalle sezioni Avis dei Comuni di Sant’Anastasia e Volla per sensibilizzare i cittadini a donare il sangue.

Per tale scopo sono stati organizzati tre giorni di raccolta presso la sede Avis Sant’Anastasia di via Boccaccio: martedì 24 (ore 17-20), giovedì 26 (ore 17-20.30) e domenica 29 luglio (ore 8-12). Come di consueto, con l’avvento del caldo l’emergenza sangue cresce notevolmente, ecco perché i presidenti delle locali Associazione Volontari Italiani Sangue lanciano un messaggio chiaro di solidarietà a tutti i donatori: «Prima di fare le valige, per il mare o per la montagna, dedicate pochi minuti del vostro tempo per un gesto concreto di solidarietà che può tornare utile a moltissime persone. D’estate, infatti, c’è un grande bisogno di sangue e spesso anche le riserve dei centri raccolta rischiano di finire».

Il bisogno di sangue in campo medico è una necessità costante per le molte terapie, gli interventi chirurgici, le urgenze alle quali bisogna far fronte. E la crescente richiesta di esso non può essere soddisfatta se non con la crescita del numero dei donatori. «Diventare donatore significa affermare con gesti concreti il valore della vita – afferma il presidente AVIS Sant’Anastasia, Ciro Fragliasso (foto) – È importante riflettere sul significato della vita stessa per prestare attenzione ai bisogni degli altri e per fare qualcosa di concreto per qualcuno, senza che ciò comporti profitti. Per questo, prima di partire per le vacanze, invitiamo tutti a passare all’Avis». 

Rita Terracciano
Giornalista pubblicista
Ultime notizie
Notizie correate