Home Cronaca Una nuova vita per Raffaele: dormiva da anni in auto, finalmente ottiene...

Una nuova vita per Raffaele: dormiva da anni in auto, finalmente ottiene una casa

238
0
CONDIVIDI

Sembrava non esserci più alcuna speranza per un uomo di San Giorgio a Cremano, da anni costretto a vivere in auto, poiché senza casa e senza lavoro. Il “piccolo miracolo”, che ha ridato un sorriso a Raffaele, un 65enne separato e con tre figli, è accaduto ieri: alla presenza dell’assessore al Patrimonio, Pietro De Martino e di Salvatore Duraccio, funzionario Iacp, gli è stata finalmente assegnata una casa dell’Istituto autonomo case popolari.

Una povertà, quella di Raffaele, che riguarda un numero sempre più grande di persone: è il dramma dei padri separati, i cosiddetti ‘nuovi poveri’. E’ quanto emerge dal Rapporto Caritas 2014, secondo cui il 66,1% dei separati non riesce a provvedere alle spese per i beni di prima necessità.

”In pochissimo tempo siamo riusciti a consegnare un’altra casa ad una famiglia che ne aveva necessità ed ogni volta è sempre una bella emozione – commenta il sindaco Giorgio Zinno – Il diritto alla casa dovrebbe essere garantito a tutti”.