Home Cronaca Stupro in Circum, fiaccolata di solidarietà. Bloccati dalla Polizia i 3 presunti...

Stupro in Circum, fiaccolata di solidarietà. Bloccati dalla Polizia i 3 presunti colpevoli

63
0
CONDIVIDI

“La nostra è una città di pace nella quale i valori sono fondamentali e vede i cittadini organizzarsi questa sera con sentimenti profondi che ci rappresentano”, sono queste le parole proferite dal sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, durante la fiaccolata di solidarietà tenutasi ieri sera in piazza Trieste e Trento nel piazzale antistante la Circumvesuviana, luogo in cui nel giorno di Carnevale si è consumata la violenza ai danni di una giovane donna. Al flash mob con candele rosse hanno preso parte cittadini, esponenti delle associazioni e sindaci delle amministrazioni comunali.

Intanto la Polizia di Stato ha bloccato i presunti tre colpevoli dello stupro. Hanno tra i 18 e i 20 anni e risiedono tutti a San Giorgio a Cremano. L’identificazione è stata possibile grazie alla descrizione fornita dalla giovane vittima e attraverso le telecamere di videosorveglianza. I tre aggressori  avevano già provato ad abusare di lei, una ventina di giorni fa, nello stesso luogo, ma la giovane era riuscita a divincolarsi e non aveva denunciato l’accaduto. Martedì, con il pretesto di chiederle scusa per l’avvenuto, l’hanno invitata con insistenza a fumare uno spinello in loro compagnia, per poi aggredirla. L’hanno violentata a turno, entrando ognuno nel vano ascensore mentre uno degli altri due teneva ferme le porte.