Home Avvenimenti Somma Vesuviana, dal «Majorana» il progetto d’arte che “fa scuola”

Somma Vesuviana, dal «Majorana» il progetto d’arte che “fa scuola”

355
0
CONDIVIDI

Si chiama «Art Majorana» il progetto curato dal docente Emanuele Coppola e che presto coinvolgerà altre scuole del territorio. L’inaugurazione con la personale di Jacopo Camera

L’istituto tecnico di Somma Vesuviana apre le porte ad artisti nazionali ed esteri, trasformando gli spazi di rappresentanza e quelli pubblici, in vere e proprie gallerie d’Arte contemporanea, con il preciso obiettivo di conferire alla scuola quel fascino museale capace di ispirare la creatività degli alunni, oltre a renderla un luogo dove si vive, si lavora e si studia, decisamente più accogliente, interessante e bello. La prima galleria d’arte porta il nome del compianto Francesco Lo Sapio, ed ospita la personale di Jacopo Camera, in mostra permanente e visitabile specialmente in occasione dell’OPEN DAY, nei giorni 12 – 19 – 26 Gennaio 2019, dalle 16 alle 19. Art Maiorana, grazie alla collaborazione del dirigente scolastico Ernesto Piccolo, si estenderà anche alla scuola media Summa Villa.

«Jacopo Camera, – spiega Emanuele Coppola, curatore della mostra – è un giovane pittore figurativo sommese, dalle pennellate istantanee e decise, cariche di quell’emozionalità che esprime la sintesi della sua opera. Nei ritratti travalica lo spazio ed il tempo, donando nuova vita ad un volto, ad un’immagine, staccandosi nettamente dai suoi omologhi. Questa sua peculiarità interpretativa lo rende senz’altro un “diverso”, con una visione artistica che tributa il suo lavoro come unico ed immutabile».
«L’arte – prosegue il dirigente scolastico Giuseppe Cotroneo –  in tutte le sue forme ed espressioni, arricchisce senz’altro qualsiasi percorso umano, ancor più, se in fase adolescenziale e formativa, contribuendo a costituire quel bagaglio culturale capace di elevare lo spirito sociale e favorire la crescita professionale, anche quella tecnica».