CONDIVIDI

Dal coordinamento cittadino di Sviluppo e Territorio e dal consigliere regionale Alfonso Longobardi, riceviamo e pubblichiamo.

Il coordinamento cittadino di Sviluppo e Territorio per Sant’Anastasia, unitamente al Consigliere Regionale della Campania, Alfonso Longobardi, per senso di responsabilità e rispetto delle Istituzioni, ritengono che occorra ridare quanto prima possibile la parola ai Cittadini.
Fatto salvo il principio garantista nei confronti degli indagati e rispettando pienamente il doveroso lavoro della magistratura, è ora opportuno che la Città e gli Anastasiani scelgano.
I Cittadini siano chiamati alle urne per avere, in piena trasparenza e legittimità politica e istituzionale, una nuova Amministrazione comunale: la Città non merita la gogna mediatica di queste ore, per questo siamo al fianco della Comunità locale e, come abbiamo sempre garantito la nostra presenza sul territorio, continueremo ad essere al fianco degli Anastasiani per il bene comune.
E’ indispensabile ridare la parola alle urne, il tutto nel rispetto dell’operato della magistratura che stabilirà verità e responsabilità.