CONDIVIDI

La notte scorsa i carabinieri della stazione di San Vitaliano hanno arrestato un 28enne, colpevole di aver appena aggredito la madre per denaro.
Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, voleva i soldi per comprare la droga.
La mamma era vittima di vessazioni simili da mesi ma non aveva mai sporto alcuna denuncia. Questa volta però la chiamata al 112 ha permesso l’arresto del 28enne per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.
Dopo le formalità è stato tradotto in carcere.