Home Cronaca Nel Napoletano bloccato un furgone: scoperti al suo interno 200 ordigni esplosivi

Nel Napoletano bloccato un furgone: scoperti al suo interno 200 ordigni esplosivi

58
0
CONDIVIDI

Questa mattina i Carabinieri di Torre del Greco hanno bloccato un operaio 48enne di Portici che procedeva lungo via Benedetto Cozzolino in direzione di Torre del Greco alla guida di un furgoncino. L’uomo, non appena ha notato da lontano le Forze dell’Ordine al posto di blocco, ha svoltato tempestivamente in una traversa secondaria. Tale atteggiamento sospetto ha indotto i Carabinieri ad inseguirlo.
Dopo una fuga di poche centinaia di metri, l’uomo è stato bloccato e sottoposto a perquisizione. Nel furgone i militari hanno rivenuto 200 ordigni esplosivi artigianali, i cosiddetti “rendini”, che l’uomo trasportava verosimilmente per smerciarli a venditori abusivi e in prossimità dei festeggiamenti di fine anno.
Il 48enne, tratto in arresto per detenzione di esplosivi, si trova ora ai domiciliari.
L’esplosivo, del peso totale di 8 chili, è stato posto sotto sequestro.