Home Comunicati Stampa Il Movimento 5 Stelle e il 5 Maggio

Il Movimento 5 Stelle e il 5 Maggio

109
0
CONDIVIDI

Domenica 5 maggio in diverse regioni italiane gli attivisti e simpatizzanti grillini sono chiamati a raccolta per esprimere la loro opinione sulla riorganizzazione del Movimento voluta dal capo politico Luigi Di Maio.

I punti all’o. d. g. che verranno messi in discussione riguardano: 1. Organizzazione nazionale e locale del movimento; 2. Rapporti con liste civiche sui territori; 3. Nuove regole per i consiglieri comunali; 4. Temi relativi alle votazioni su Rousseau.

Per la Campania l’organizzazione è stata affidata a due portavoce parlamentari, il Deputato Andrea Caso, membro della Commissione Antimafia, e il Senatore Sergio Vaccaro.

Caso: “il MoVimento 5 Stelle si prepara a sfide e cambiamenti importanti come sempre discussi e condivisi con i propri iscritti, elettori e portavoce, dalla partecipazione alla piattaforma Rousseau primo esempio di democrazia diretta nel mondo politico a queste assemblee regionali ci confermiamo l’unica forza politica oggi esistente che offre la possibilità ai cittadini di partecipare al cambiamento, un cambiamento reale”.

Vaccaro: “Possiamo e dobbiamo dare voce in modo più strutturato alle tante esperienze che abbiamo sui territori, in modo da essere più competitivi a ogni livello. C’è tanta voglia di partecipazione e, dunque, di M5s.”

La data scelta non può non evocare una delle più famose odi italiane, “Il 5 Maggio”, scritta da Alessandro Manzoni e dedicata a Napoleone Bonaparte, deceduto appunto il 5 maggio del 1821. Pare che Manzoni avesse appreso la notizia della morte dell’imperatore dalle pagine della gazzetta di Milano il 17 luglio.

“L’obiettivo del poeta non era tanto quello di glorificare il condottiero, quanto quella di sviluppare, attraverso la figura di questo uomo fatale, una riflessione sui limiti dell’agire umano e sul grande disegno della Divina Provvidenza”.

Nell’auspicio che i vari nodi che si sono creati nella base e tra gli attivisti del M5S vengano al pettine e di conseguenza sciolti, niente ci sembra più attuale, simile, e opportuno nel confronto e nella prospettiva futura, rispetto alle sfide che il Movimento 5 Stelle ha avuto e avrà l’ambizione di portare avanti, per il bene dei cittadini.

L’appuntamento è per domenica prossima a partire dalle ore 9.00 e fino alle ore 18.00 a Napoli all’Hotel Ramada in via G. Ferraris, 40.