CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo
Nuova alleanza in vista delle prossime elezioni amministrative a Casalnuovo. Siglato l’accordo tra l’UDC e Italia Viva che, insieme ai movimenti civici GNC, Azione Sociale ed Area Giovani, danno vita al Terzo Polo, una nuova compagine politica che trova anche il sostegno dell’avv. Espedito Iasevoli, a capo del gruppo “Ripartiamo Insieme”.  Una alleanza importante che apre sicuramente nuovi scenari e nuove previsioni, e cambia gli equilibri a soli pochi mesi dal voto.
«UDC, Italia Viva,  le associazioni e i movimenti civici GNC, Azione Sociale ed Area Giovani – si legge nel documento condiviso – si impegnano ad avviare una comune azione politica, costituendo il gruppo denominato Terzo Polo, ispirato ai principi di condivisione e contrario a qualsiasi forma di populismo e personalismo».
Una aggregazione nata dal dialogo e dal confronto tra i rappresentati di tutte le forze politiche coinvolte e dalla  condivisione delle linee programmatiche che hanno come unico obiettivo quello di creare migliori prospettive per far ripartire la città di Casalnuovo coinvolgendo le energie professionali, imprenditoriali e sociali presenti sul territorio.
A sottoscrivere l’accordo, insieme all’avvocato Iasevoli, anche Biagio Caliendo e Claudio Perna per l’UDC, Marco Mastroianni per Italia Viva, Nicola Esposito per Azione Sociale, Antonio Paribello per GNC e Ciro Candalino per Area Giovani, ma il gruppo è destinato a crescere.
«Il Polo – spiegano infatti – non si pone come avversario o nemico di alcuna coalizione, anzi si pone in una condizione di apertura ad un confronto con le associazioni e le forze politiche, al fine di condividere le priorità e gli obiettivi programmatici di buon governo per far ripartire Casalnuovo».