CONDIVIDI

L’avvocato tiene fede alla promessa fatta in campagna elettorale: 40 mila euro per attività comunali

L’ufficialità si è avuta questa mattina con una delibera di giunta comunale: una votazione ha sancito l’impegno già preso con gli elettori ed il sindaco Pasquale Piccolo svolgerà i suoi compiti istituzionali per mero spirito di servizio, senza stipendio. I 40mila euro che ogni anno dovrebbero rappresentare la sua indennità saranno invece devoluti ad attività culturali, sportive, sociali o altre ancora delle quali i cittadini saranno informati di volta in volta.

L’attuale sindaco, che a giugno scorso ha vinto il ballottaggio contro Antonio Granato, aveva più volte annunciato questa intenzione dai palchi e in interviste rilasciate alla stampa. Oggi ha mantenuto la promessa, dando il via all’accumularsi di un piccolo “tesoretto” che potrà servire a finanziare eventi o attività di vario genere. Il provvedimento riguarda solo il sindaco, non i suoi assessori che invece continueranno a percepire l’indennità.