Home Cronaca Portici. Lavoratori socialmente utili protestano in Regione

Portici. Lavoratori socialmente utili protestano in Regione

63
0
CONDIVIDI

Fernando Farroni, assessore alle Risorse Umane ed ai Rapporti con i Cittadini, appoggia la loro rivendicazione.

L’assessore Fernando Farroni e 55 L.S.U. (Lavoratori Socialmente Utili) questa mattina si sono recando a Palazzo Santa Lucia, sede dell’Ente Regione Campania, per protestare contro il mancato versamento dei fondi ministeriali. Fondi destinati alla stabilizzazione dei contratti, che, bisogna sottolineare, sono regolarmente giunti da Roma. A tutt’oggi, l’Amministrazione comunale, pur avendo inviato diverse note a firma congiunta del sindaco Enzo Cuomo e dell’assessore Farroni, non ha avuto il minimo riscontro da parte della Regione.

La protesta degli L.S.U., dunque, mira a sollecitare il pagamento della II annualità (pari a 1,100 mln) per stabilizzare la propria situazione lavorativa, che rischia di diventare veramente tragica. Il Comune di Portici, infatti, visti i pesanti tagli al Bilancio operati dall’ultima legge finanziaria, non ha nessuna possibilità di fare fronte al pagamento degli stipendi e scongiurare un’emergenza sociale così grave.