fbpx
lunedì, Maggio 23, 2022

A Portici si è insediato il commissario prefettizio Pasquale Manzo

Dopo le dimissioni dello scorso 8 ottobre di Cuomo, il commissario ha trascorso la prima mattinata al comune di Portici incontrando tutti i componenti della giunta comunale.

Si è insediato questa mattina al Comune di Portici il dott. Pasquale Manzo, commissario straordinario per la provvisoria Amministrazione comunale di Portici, nominato dal prefetto di Napoli Andrea De Martino.

L’8 ottobre scorso, il dott. Enzo Cuomo diede le dimissioni dalla carica di sindaco; iniziò,dunque, il periodo di 20 giorni in cui si ha la facoltà di recedere e tornare ad occupare la poltrona di primo cittadino. Trascorso tale periodo, retto dal vicesindaco, dott. Bruno Provitera, la legge prevede che venga nominato un commissario prefettizio, organo monocratico di amministrazione straordinaria del Comune, che accompagnerà la Giunta alla naturale scadenza del mandato. Il dott. Pasquale Manzo ha trascorso la prima mattinata al comune di Portici incontrando tutti i componenti della Giunta, con un approccio non solo conoscitivo, ma anche di ascolto delle diverse istanze e relazioni dei singoli assessorati.

Unica eccezione è stata quella del vicesindaco Provitera, medico porticese, che, dopo i saluti, si è dovuto allontanare per improrogabili impegni professionali. Abbiamo raggiunto il vicesindaco, che ha in assegnazione anche le deleghe dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura. «Il dott. Manzo, prefetto in quiescenza, insediatosi stamattina, ci accompagnerà fino alle elezioni di primavera, quando sarà eletto il nuovo sindaco. Stamattina ha incontrato i vertici della Polizia di Stato del Commissariato di Portici, e i dirigenti dell’Ente, ovvero il Segretario facente funzioni. Eravamo tutti presenti, noi della Giunta, ma sono dovuto andare via per ragioni di lavoro. Per questo ho chiesto un incontro per la giornata di venerdì».

Su quali temi verterà l’incontro?
«Mi sta molto a cuore la delibera, che non è stata potuta approvare per mancanza di alcuni dati, sulla concessione dell’edificio dell’ex macello comunale al CRIACQ, il Centro di Ricerca Interdipartimentale per l’Acquacoltura dell’Università. Questo sarà il principale oggetto di discussione; come assessore alla Cultura e vicepresidente della “Fondazione Portici Campus”, ritengo assolutamente necessario che la ricerca scientifica del nostro territorio venga agevolata e valorizzata al massimo.

Sempre in quest’ottica, durante il mio periodo di reggenza dell’Amministrazione comunale, ho patrocinato e fortemente sostenuto un evento di elevatissimo spessore culturale e storico per la nostra città: la mostra dedicata a San Giuseppe Moscati, patrono degli Anatomo-patologi, che si terra dal 5 all’11 novembre a Villa Mascolo, una delle ultime iniziative legate al Turismo scientifico dell’edizione 2012. “Laico cioè Cristiano” è una mostra itinerante dedicata al grande medico Santo che è partita dal meeting di Comunione e Liberazione di Rimini; ha fatto il giro d’Italia e, dopo la precedente tappa di Catanzaro, attraverso l’associazione “Medicina e persona”, si fermerà a Portici.

L’inaugurazione della mostra su San Giuseppe Moscati è fissata per le ore 18.30 a Villa Mascolo, dove gli invitati potranno incontrare gli organizzatori».

Ultime notizie
Notizie correate