A Ercolano l’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale

0
218

Attività di protezione civile e vigilanza ambientale i punti cardini dell’associazione.

L’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale è nata anche grazie all’impegno di alcuni volontari che venivano da altre esperienze simili nella città di Ercolano. Oltre agli altri fondatori che avevano anch’essi già operato su altre città.

Proprio ad Ercolano l’associazione non ha mai operato fino al “Pizza Show” tenutosi nel parco del “Miglio d’oro” fino alla scorsa domenica. Attività di protezione civile esplicitata gratuitamente. Senza neanche il rimborso previsto solitamente per queste attività. Richiesta esplicita degli organizzatori di operato gratuito dopo le richieste di straordinario non accettate pervenute dalla polizia municipale e dalla protezione civile comunale. Esperienza che il direttivo cittadino assieme agli operatori tutti ha deciso di perseguire per la volontà di aiutare le attività del territorio. Per dimostrare all’amministrazione comunale che dell’Aisa c’è bisogno, così come dichiarato in più momenti anche numerosi cittadini.

L’importanza della vigilanza ambientale e sul deposito dei rifiuti che fino a quando era stata portata avanti dagli stessi operatori aveva prodotto risultati documentati importanti. Un’amministrazione che ha ritenuto cancellabile questo contributo dalla spesa corrente perché poca attenta all’ambiente ed al territorio. Per il servizio svolto al “Pizza Show” oltre alla sezione di Ercolano presente in massa, è doveroso ringraziare la presenza delle sezioni di Portici, Somma Vesuviana, Brusciano, Pomigliano, Quarto, Cardito, S. M. Capua Vetere, Caserta, e della presidenza regionale nella persona di Giovanni Cimmino e di quella nazionale nella persona del vice presidente Ciro Santoro. Presenza definita necessaria dagli altri uomini della sicurezza per la buona riuscita dell’evento.