Home Politica Somma Vesuviana, il consigliere Umberto Parisi capogruppo del nuovo movimento #SommaFutura

Somma Vesuviana, il consigliere Umberto Parisi capogruppo del nuovo movimento #SommaFutura

930
0
CONDIVIDI

La comunicazione ufficiale protocollata al mattino, poi l’annuncio in consiglio comunale: i consiglieri Umberto Parisi e Vincenzo Piscitelli – entrambi eletti nella lista Allocca per Somma a sostegno del candidato sindaco Celestino Allocca alle scorse elezioni amministrative – confluiscono insieme allo stesso Allocca, fino a ieri consigliere di Forza Italia, in un nuovo gruppo consiliare che hanno voluto chiamare Somma Futura.

A comunicare in aula la nascita della nuova compagine, il consigliere Umberto Parisi che ne sarà il capogruppo. Una maniera, evidentemente, di cercare compattezza e forza sui banchi di opposizione dove si è finora alquanto stentato a far fronte comune. Della opposizione, variegata, Somma Futura è ora il gruppo più numeroso, con tre componenti. In Forza Italia, la capogruppo Lucia Di Pilato e l’altro consigliere eletto, Antonio Granato, non hanno sempre avuto le stesse posizioni, così come del resto sembra un outsider l’unico eletto di Forza Somma, Salvatore Granato. Quanto al gruppo L’Aurora, al momento del voto l’ex sindaco poi ricandidato Pasquale Piccolo, che negli ultimi mesi si è visto poco in aula consiliare, non si è espresso quasi mai all’unisono con il consigliere Pasquale Di Mauro, eletto nella sua civica di riferimento. L’unico altro esponente di opposizione, da solo a far «gruppo» con la lista Ripartire si Può, anch’egli candidato sindaco alle scorse amministrative, Salvatore Rianna, non sembra voler cercare sponde.

Di fatto, da ieri sera, quasi singolarmente per un candidato sindaco di Forza Italia, Allocca prende un’altra direzione insieme a Piscitelli e al neo capogruppo Parisi. Ieri in aula, tra l’altro, è anche saltata la discussione delle sue due interrogazioni, una sull’igiene urbana e l’altra su mensa scolastica e ritardata nomina dell’assessore alla pubblica istruzione. Il presidente Sommese ha applicato il regolamento, vista la sua assenza in aula (è giunto poco dopo), annunciando che le risposte saranno fornite per iscritto.