CONDIVIDI

Tutti i consiglieri della maggioranza Di Sarno firmano un manifesto per evidenziare la compattezza dell’amministrazione e annunciare l’assegnazione di un finanziamento di 3 milioni e mezzo di euro che permetterà la realizzazione di un parco urbano attrezzato e di una scuola materna.

Dopo l’ultimo consiglio comunale, il dibattito politico si è acceso di polemiche tra il consigliere di Somma Futura Vincenzo Piscitelli e la maggioranza Di Sarno. Piscitelli aveva criticato la presenza in aula del consigliere Pasquale Di Mauro, eletto con l’Aurora di Pasquale Piccolo, che aveva garantito il numero legale sul voto degli ultimi punti all’ordine del giorno. Le risposte di Di Mauro e l’invito video di Peppe Nocerino a presentare mozione di sfiducia per verificare l’esistenza della maggioranza non hanno chiuso la polemica.

Nel manifesto firmato dall’amministrazione Di Sarno si precisa che “compattamente” si è lieti di annunciare l’arrivo del finanziamento per parco e scuola e si aggiunge: “Si coglie inoltre l’occasione per informare che i battibecchi politici altro non sono che stupidi espedienti per perdere di vista il bene comune”. Il manifesto porta le sigle di Svolta Popolare, Siamo Sommesi, Liberamente, Psi, Verdi e Udc, e le firme dei consiglieri Sergio D’Avino, Rubina Allocca, Luisa Cerciello, Angelo De Paola, Luigi Molaro, Vincenzo Neri, Giuseppe Nocerino, Adele Aliperta,  Luisa Carmen Feola, Giuseppe Sommese, Antonio Auriemma, Domenico Beneduce e Salvatore Esposito.