CONDIVIDI

Dopo la “marcia del silenzio” contro quella che è stata giudicata “l’incapacità e l’inadeguatezza del sindaco di Forza Italia Raffaele Russo”, l’associazione P Greco per la seconda domenica consecutiva ha organizzato stamane la “marcia degli ombrelli”. Ombrelli blu con il logo giallo dell’associazione per respingere la pioggia di pericoli che incombe su Pomigliano. L’elenco dei rischi che sta correndo la popolazione della città della Fiat, dell’Avio e dell’ex Alenia è stato fatto dal leader di P Greco, il noto artista e imprenditore Felice Romano: “Caos traffico ormai ingovernabile, pista ciclabile fatta male, periferie allo sbando, polveri sottili da record, roghi tossici, discariche abusive, criminalità e un sindaco che continua a non voler ascoltare nessuno ma ad ascoltare solo se stesso”. L’associazione P Greco sta mobilitando un numero sempre maggiore di persone. Domenica 29 settembre alla marcia del silenzio hanno partecipato alcune decine di persone. Stamattina invece c’erano oltre un centinaio di cittadini alla marcia degli ombrelli. “Stiamo crescendo perché la gente vuole essere libera e vuole che la città e la comunità migliorino – aggiunge Romano – non abbiamo certo bisogno di un sindaco sordo a ogni richiesta, che risponde alle istanze giuste solo con avvertimenti sprezzanti, e di una classe dirigente locale incapace e insensibile al bene comune e agli interessi dell’intera collettività”.