fbpx
venerdì, Luglio 1, 2022

La “buona novella” di Faber riletta da talentuosi interpreti umbri

Nella splendida Orvieto, la Corale Vox Et Jubilum apre i festeggiamenti per il suo XX anno di attività con un evento straordinario.

 

La buona novella, il concept album capolavoro del 1970, di Fabrizio De André, ispirato alle narrazioni dei Vangeli apocrifi, verrà riproposto integralmente dalla corale, che condividerà il palco dell’incantevole Teatro Mancinelli con il quintetto vocale Cherries on a Swing set e gli Ultimo Secondo Live Band.

Un’unione di talenti ed energie guidati dall’amore per questa piccola grande opera e dal rispetto per il suo autore, arricchita dal cameo dell’attore Davide Simoncini.

Lo spettacolo, in scena sabato 12 marzo, prevede una doppia rappresentazione nella stessa serata, con un primo turno alle ore 18.30 e un secondo turno alle ore 21.00.

L’evento è promosso dal Comitato Cittadino per i Festeggiamenti del Santo Patrono, con il patrocinio della Parrocchia del Duomo di Orvieto e apre la settimana interamente dedicata a San Giuseppe.

Ultime notizie
Notizie correate