CONDIVIDI

“Dall’epigenetica al trattamento: tiroide e sue patologie”: è il titolo del convegno svoltosi sabato 15 giugno, presso la Top Seed srl a Sarno. Responsabile scientifico dell’evento la dott.ssa Teresa Esposito.

Dopo anni di studi sulla filogenicità, la biodiversità, la genetica dei prodotti agroalimentari IGP e DOP, il territorio sposa le esigenze della scienza e questa mette a servizio il suo continuo ricercare per creare una sola unica grande rete che parte dal seme, per arrivare al paziente. Questo è il futuro. Nasce cosi la scuola permanente in nutrizione, nutraceutica ed epigenetica, la quale fa il punto sulle conoscenze scientifiche agroalimentari, nutraceutiche, lo studio di tutte le modificazioni ereditabili che variano l’espressione genica  ed i trattamenti allavanguardia per la prevenzione, oggi capitoli della comunità scientifica internazionale.
Partendo dalla dieta mediterranea con i suoi alimenti ed arrivando fino al campo dei tumori oltre che delle patologie benigne, ci si pone l’obiettivo di fare rete. In questo primo appuntamento, si approfondiranno le patologie tiroidee.
L’evento è stato coordinato dalla Dott.ssa Teresa Esposito, Medico Chirurgo Specialista in Biochimica clinica e Genetica molecolare, Specialista in Scienze dellAlimentazione Dietologia Clinica, PhD in Scienze mediche cliniche e sperimentali ed Enseignant Chercheur presso l’Universitè Blaise Pascal di Clermont Ferrand ( France).

Lo scopo è stato quello di sviluppare le ampie tematiche oggetto del programma: dall’influenza dei nocivi ambientali nello sviluppo delle problematiche tiroidee, all’ influenza dell’alimentazione e di uno stile di vita regolare come fattori di prevenzione.
Comitato scientifico : Prof. Bruno Varriale, la Dott.ssa Fiammetta Cirillo ed il Dott. Egidio Milone, i quali, assieme agli altri docenti di spicco della Università della Campania Luigi Vanvitelli e autorità come la Presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D’Amelio, l Europarlamentare On. Nicola Caputo membro della Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, Il Presidente della V Commissione Sanità On. Stefano Graziano, Dott. Filippo Diasco direttore generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali, il Dott. Guglielmo Vaccaro presidente dell Oi pomodoro da industria bacino centro sud Italia, Avv. Antonello Carotenuto Dirigente Direzione Ambiente Regione Campania, contribuiranno, con la loro taratura nazionale ed internazionale a sviluppare le ampie tematiche oggetto del programma, dalla influenza dei nocivi ambientali nello sviluppo dei tumori della tiroide, alla influenza dell’alimentazione e di uno stile di vita regolare come fattori di prevenzione.

Sono state approfondite tutte le novità emerse recentemente dalla letteratura scientifica nel campo della nutraceutica e degli alimenti super food e ampliati gli orizzonti fino alla discussione legiferativa in tavola rotonda degli inquinanti ambientali, anafilotossine e possibili rimedi.
La Dott.ssa T. Esposito, esperta riconosciuta a livello internazionale nellambito della genetica molecolare e della nutrizione,  è stata promotrice e divulgatrice delle giornate di Prevenzione e Benessere , su tutto il territorio campano, organizzate in comunione tra la Presidenza della V Commissione Sanità del Consiglio Regionale della Campania e lUniversità della Campania Luigi Vanvitelli , più volte invitata a diversi workshop , convegni nazionali ed internazionali per diffondere le conoscenze scientifiche e le nuove proposte nutraceutiche ed alimentari nel campo della Nutrizione delle patologie rare e neurodegenerative.

In un paese con un’alta prevalenza di patologie della tiroide, ha fatto ricerca e pubblicato diversi lavori scientifici a carattere internazionale, sulla prevenzione delle patologie tiroidee.

L’ evento è stato accreditato dal Ministero della Salute ECM per medici di medicina generale, medici specialisti in endocrinologia, ginecologia, scienze dellalimentazione, ostetriche e biologi nutrizionisti.