Bene apre la campagna elettorale in Galleria: “Governeremo Città con fatti ed idee”

0
277

CASORIA. In una Galleria Marconi gremita l’attuale primo cittadino e candidato sindaco Raffaele Bene ha avviato ufficialmente la sua campagna elettorale. All’apertura del comitato elettorale di via Marconi erano presenti i candidati consiglieri delle sette liste della coalizione e tantissimi cittadini che hanno manifestato sostegno a Bene.

Nel suo discorso l’attuale primo cittadino ha evidenziato i risultati ottenuti nel mandato, pur a fronte di grandi difficoltà: “Sono il primo a riconoscere che avremmo potuto fare di più, ma con il sudore e l’impegno abbiamo avviato opere pubbliche che la Città aspettava da decenni, chilometri di strade completamente rifatte, tra tutte il rifacimento, dagli interventi Pics a via Nazionale delle Puglie fino al Teatro King ed alla riqualificazione del vecchio Municipio. Solo pochi giorni fa abbiamo aperto la casa per l’infanzia su un bene tolto ad un boss”.

Tra i risultati più concreti, come sottolineato da Bene, c’è, però, il risanamento dei conti: “Cinque anni fa abbiamo assunto degli impegni con la Città trovando circa 50 milioni di debiti. Abbiamo lavorato a testa bassa e l’ultimo consuntivo si è chiuso con un avanzo di amministrazione di oltre 6 milioni di euro.” La traccia per l’attuale primo cittadino è quella della continuità per una Casoria al centro di grande opere: “Vedremo realizzare la Metropolitana che collegherà la Stazione TAV di Afragola con l’aeroporto di Capodichino: Casoria avrà tre fermate Via Mazzini, Piazza Dante e Via Marconi). Dopo oltre 40 anni abbiamo approvato il Puc, ma abbiamo soprattutto voluto lasciare traccia del nostro passaggio alle fasce deboli incrementando gli assistenti sociali, alle famiglie con gli asilo nido ed ai giovani con gli eventi culturali e gli appuntamenti di legalità. Il murale di Giancarlo Siani all’ingresso è l’emblema di questa visione.”

Infine l’appello ai candidati: “Facciamo politica, parlando di fatti e di idee, senza avere paura. Abbiamo sempre fatto scelte difficili ma giuste e soprattutto rivolte al bene della nostra comunità. Non ci siamo mai voltati dall’altra parte di fronte ai problemi ed ora è il momento di sognare. Faremo il nostro dovere per la nostra dignità e per la nostra Casoria ed andremo a governare questa Città insieme: non so se sarà facile ma sicuramente sarà bellissimo.”