Bacoli, lo scontro tra il sindaco e il “suo” comandante della municipale, il sindacato Polizia Locale: “Solidarietà a Leone”

0
3814

Il dirigente sindacale Leo: “Della Ragione si limiti a dare indirizzi politici”.  

Il presidente nazionale del sindacato di categoria dei caschi bianchi “Polizia Locale”, Ivano Leo, ha voluto diramare, da Roma, un comunicato di solidarietà alla comandante della polizia municipale di Bacoli, Marialba Leone. La Leone sta ricevendo dal  neosindaco del comune flegreo, Josi Della Ragione, una serie di provvedimenti disciplinari scaturiti dall’attività di controllo esercitata dalla dirigente della municipale proprio nei riguardi del primo cittadino. “Una politica impreparata, ingenua oppure altro? – scrive intanto Leo – Agli effetti la differenza non conta. Di fatto dobbiamo rilevare ancora una volta la forte ingerenza tentata ai danni della tutelata autonomia dei corpi di Polizia Locale. Il sindaco – l’invito del dirigente sindacale – si limiti a dare indirizzi politici e non toponomastici al responsabile del servizio, mantenendo inalterata la funzione di polizia, funzione propria e di esclusiva competenza di questi. Massima solidarietà dunque – conclude Leo – al comandante della Polizia Locale del comune di Bacoli dottoressa Marialba Leone, soggetta ora ad annunciati atti repressivi che sapremo bene valutare in ogni sede e per qualsiasi tipo di appello”. C’è però da dire che lo scontro di Bacoli tra il sindaco e il comandante della municipale è davvero un caso più unico che raro. Dappertutto, in particolare nell’area metropolitana di Napoli, nessun comandante della polizia municipale si è masi sognato di torcere nemmeno un capello al suo sindaco. Tanto meno di sfiorarlo con un controllo di polizia. Ma a Della Ragione, il “sindaco con i capelli lunghi”, il “primo cittadino dell’antimafia”, è capitato proprio questo. Ed è uno scontro davvero singolare, dall’esito imprevedibile.