Home Prima pagina Tragedia a Palma Campania, i Verdi: “no alla giustizia fai da te”

Tragedia a Palma Campania, i Verdi: “no alla giustizia fai da te”

1037
0
CONDIVIDI

“Siamo di fronte a una tragedia, decidere di far valere le proprie ragioni uccidendo chi sta di fronte è aberrante. Chi esce di casa impugnando una pistola e spara cinque colpi è intenzionato a uccidere. Le ragioni che hanno scatenato la furia dell’83enne non sono la parte più importante della questione quanto il rischio che certi episodi si possano ripetere se si continua ad armare la mano della gente attraverso il concetto che farsi giustizia da soli è possibile”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale della Campania per i Verdi e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

“Va necessariamente evitata la diffusione delle armi rendendo complicato il venirne in possesso, per evitare che anche da noi si verifichino le carneficine americane. C’è il rischio che si finisca a vivere come in un Far West, faccio fuoco contro chi mi crea dei problemi e questo non ha nulla a che vedere con la legittima difesa. La giustizia fai da te è un messaggio sbagliato”. Insomma “bisogna contenere il rischio di una deriva aggressiva – hanno aggiunto – le proprie ragioni si discutono nelle aule di tribunale e non impugnando armi da fuoco. E’ categoricamente vietato soffiare sul fuoco con la probabilità di accendere le menti più predisposte”.