Home Politica Somma Vesuviana, l’attacco di Allocca: “Atteggiamento irresponsabile della maggioranza sul Casamale. Il...

Somma Vesuviana, l’attacco di Allocca: “Atteggiamento irresponsabile della maggioranza sul Casamale. Il sindaco lascia l’aula prima della discussione”

197
0
CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Consigliere di minoranza Celestino Allocca:

“Non solo il consiglio comunale sul Casamale è stato convocato tre mesi dopo la richiesta della minoranza, ma la discussione è stata messa come ultimo punto all’ordine del giorno ed il sindaco ha persino lasciato l’aula prima che si arrivasse all’argomento, alzandosi e andando via senza nemmeno salutare e dare spiegazioni. È la prova che questa maggioranza sul Casamale preferisce le chiacchiere ai fatti, gli annunci sterili alla concretezza: un atteggiamento irresponsabile”. Così Celestino Allocca, consigliere comunale di minoranza a Somma Vesuviana stigmatizza il comportamento della maggioranza e del primo cittadino, che ha lasciato anzitempo il consiglio comunale, evitando di discutere delle problematiche del Casamale.

Spiega Allocca: “Noi tre mesi fa abbiamo chiesto la convocazione di un consiglio comunale sul Casamale monotematico e straordinario. Questa maggioranza ha ignorato tale richiesta fino ad inserire il punto del Casamale alla fine di un consiglio comunale ordinario. E, oltre il danno, anche la beffa: il sindaco è andato via prima che si arrivasse al punto e non ha nemmeno spiegato le ragioni della sua uscita anticipata dall’aula”.

Per protesta, anche la minoranza ha abbandonato l’aula: è stato lo stesso Allocca ad annunciarlo ai presenti.

“Dicendo no a tutte le nostre richiesta, l’amministrazione comunale ha perso l’occasione di confrontarsi democraticamente e civilmente su un problema che possiamo e dobbiamo affrontare tutti quanti insieme. Invece hanno deciso di affossare tutto, ma così facendo hanno affossato il Casamale. Peraltro, questo consiglio comunale ancora una volta ha evidenziato la enormi difficoltà della maggioranza, che ormai fa acqua da tutte le parti”, conclude Allocca.