Napoli, arriva il viaggio che approda alla notte dei filosofi 2023

0
524

Napoli. Arriva la Notte dei filosofi 2023, un viaggio che quest’anno ha come tema la rivoluzione e che si terrà dal 21 al 28 ottobre presso l’Archivio di Stato di Napoli e nell’ultima giornata nella Sala Biblioteca di San Domenico Maggiore  

Continua l’instancabile impegno dell’associazione Filosofia fuori le mura, “per una città che si fa scuola dei legami sociali”, fautrice e coordinatrice del rinnovato e atteso appuntamento napoletano.

Giunta alla sua nona edizione, la Notte dei filosofi propone un percorso di laboratori per le scuole sulla “rivoluzione” declinata nelle diverse forme che hanno accompagnato l’idea dell’Europa Moderna dalla scienza alle tecnologie, dalla pratica politica, ai movimenti femministi, dall’organizzazione della vita sociale alle pratiche di comunità educative.

La Notte dei Filosofi ripropone un cammino di dialoghi, immagini e suoni, un “corteo di filosofi”, secondo l’espressione di Platone, che attraversa il sentimento di comunità sociale.

IL PROGRAMMA

Dopo l’assemblea inaugurale svolta sabato 21 ottobre, in questa settimana ci saranno 5 laboratori.

Dal 23 al 27 partiranno le attività dei 5 laboratori che delcineranno, di volta in volta in maniera diversa, il tema della rivoluzione.

Si comincia con la rivoluzione femminista, per poi passare a quella della conoscenza e a quella operata nell’ambito musicale. Sarà dedicato spazio al tema della rivoluzione marxista per poi concludere le attività, il 27 ottobre, con l’attualissimo tema della rivoluzione digitale e dell’intelligenza artificiale.

Tutti i laboratori, destinati ai tanti studenti delle scuole di Napoli e provincia, si terranno nell’incantevole cornice dell’Archivio Storico di Napoli e saranno tenuti da esperti come: Simona Marino, Giuseppe Ferraro,  Luca Signorini, Giso Amendola, Francesco Fonaltanella.

Gli studenti, dopo aver letto il materiale proposto, dialogato e dibattuto con i docenti, saranno liberi di “restituire” i lavori dei laboratori durante la Notte dei filosofi che si terrà il 28 ottobre alla Sala Bilioteca di San Domenico Maggiore a partire dalle ore 18.00.

Per l’importante evento conclusivo saranno previste mostre, intermezzi musicali e altre attività. Coerente con il tema di questa edizione è l’intervento di Fausto Bertinotti, atteso come ospite della serata.

A seguire, come di consueto durante l’evento, ci sarà il consiglio notturno dei filosofi.