CONDIVIDI

Incredibile episodio nell’ospedale Cardarelli di Napoli. Rosa, colpita da un ictus, è troppo grassa e il personale non vuole aiutarla. A quel punto parenti e vicini di casa si sono improvvisati infermieri.

Da tre giorni Rosa Sessa, 44 anni, 200 chili di peso, colpita da ictus, si trova bloccata nell’ospedale Cardarelli di Napoli perché la tac non è adeguata alla sua stazza. Intanto gli infermieri dell’ospedale si rifiutano di curarla. E’ troppo pesante  e il personale paramedico sostiene di non farcela. A quel punto si è mobilitato un intero rione, il rione in cui vive Rosa, in via Volpicella, quartiere Barra al confine con Ponticelli.  Sei persone si sono strette attorno al corpo martoriato della donna.  Disinfettanti e guanti asettici tra le mani la gente ha dato il meglio di sé. Ora Rosa è sempre in gravi condizioni ma almeno le piaghe da decubito sono state pulite e tamponate.